DOTT. LORENZO FURLAN

Laureato in Scienze Agrarie (1984) presso l’Università di Padova ha operato principalmente nei settori dell’agricoltura sostenibile sui temi della Difesa Integrata ai parassiti del mais e delle altre colture erbacee e in generale sulle innovazioni che consentono di ridurre l’impatto sull’uomo e l’ambiente della agricoltura, al contempo migliorando il reddito delle aziende agricole, nel settore della bonifica e della gestione dell’acqua. Tra i principali parassiti l’attività si è concentrata sui fitofagi del suolo con studi sulla biologia e le strategie di controllo di elateridi (Agriotes spp.), nottue (Agrotis spp.), diabrotica (anche nell’ambito del gruppo di lavoro diabrotica presso il Ministero delle Politiche agricole) nonché su piralide ed altri fitofagi minori. Ha partecipato come responsabile di progetto o di WP o come task leader a diversi progetti europei pluriennali di ricerca (DIABROTICA, MULINO, DIABRACT, PURE) o FEOGA (2052/88 ob. 5b, 2080 forestazione) o LIFE+ (AQUA, WSTORE2, HELPSOIL, AGRICARE) o altre programmi.
Session organizer” per IWGO (ad es. http://www.iwgo.org/munich2009/sessions.html) Membro del “Gruppo di lavoro per lo sviluppo dell’Agricoltura di Precisione” presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Key note speaker in diverse Conferenze internazionali organizzate da IOBC sul tema della Difesa Integrata delle colture agrarie; speaker in Convegni Internazionali e Commissioni Parlamentari di diversi paesi sulla Difesa Integrata e sull’agricoltura sostenibile. Relatore su temi innovativi dell’agricoltura sostenibile per la Commissione Europea (DG Environment; DG Agriculture and Rural Development) e per il Parlamento Europeo. Membro del focus group EIP-AGRI ”IPM practices for soil borne diseases” (2014-2015, www.eip-agri.eu). Oltre che revisore di diecine di articoli scientifici nel processo di peer review per numerose riviste internazionali, tra il 1985 e il 2016 autore o coautore di oltre 230 pubblicazioni di carattere scientifico sia su riviste italiane che a diffusione internazionale.

Per leggere il curriculum completo clicca qui!

APPUNTAMENTI

Coltivare il mais salvando le api

  Incontri      festivalagric      0 Commenti

Le api sono da anni messe a rischio anche a causa degli interventi di concia delle sementi di mais; le esperienze di Veneto Agricoltura mostrano che si può coltivare il mais risparmiando i soldi della concia … Scopri di più →

Iscriviti alla Newsletter!

Email

PARTNER REALIZZATORI DEL FESTIVAL
PLATINUM PARTNERS
MEDIA PARTNER
PARTNER TECNICI
  • BASSAN Banner
  • BONETTO Banner
  • CORTAL Banner
  • INIZIATIVE BM Banner
  • LATTERIE VICENTINE Banner