Demo Edoardo

(Vicenza 1969) è Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Verona, dove insegna Storia Economica e Storia del Commercio. Presso il medesimo ateneo ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia Economica nel 1999. E’ stato assegnista di ricerca presso L’Università di Verona, l’Università Ca’ Foscari di Venezia, nonchè borsista post dottorato presso l’Università degli Studi di Padova. Ha condotto periodi di ricerca e studio presso Università americane e francesi.
Dall’anno accademico 2012/2013 è coordinatore Erasmus per la Francia per l’area economica dell’Università degli Studi di Verona e dall’ottobre 2014 Presidente della commissione scientifico-amministrativa della Biblioteca centrale “Frinzi” dell’Università di Verona.. È, inoltre, membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Storia Economica dell’Università di Verona (di cui dall’ottobre del 2012 è coordinatore scientifico), del Dottorato in Economia e Management dell’Università di Verona, del Direttivo della Scuola Superiore di Studi Storici, Geografici e Antropologici delle Università di Padova, Venezia e Verona (Scuola di Dottorato interateneo Univeneto), della Società Italiana degli Storici dell’Economia, della Associazione Italiana di Storia Urbana, nonché del Polo Scientifico Didattico “Studi sull’Impresa” della sede di Vicenza dell’Università di Verona. Ha svolto il ruolo di supervisore di sette tesi di dottorato di ricerca (sia in Storia Economica, che in Storia Medievale e Moderna), di cui una in cotutela con l’Università di Lovanio.
Si occupa, prevalentemente, di storia economica e sociale della terraferma veneta tra tardo medioevo ed età moderna. Tra le sue pubblicazioni, oltre ad una sessantina di saggi e articoli riguardanti soprattutto il mondo mercantile nell’Italia settentrionale dei secoli XV-XVIII (in lingua italiana, inglese, francese, spagnola e tedesca), si segnalano le monografie dal titolo L’«anima della città». L’industria tessile a Verona e Vicenza (1400-1550) (Milano, Unicopli, 2001); Mercanti di Terraferma. Uomini, merci e capitali nell’Europa del Cinquecento (Milano, Franco Angeli, 2012); e l’edizione critica e filologica, corredata di commento, del Registro XXII del Senato veneziano, serie Misti [Venezia- Senato. Deliberazioni miste. Registro XXII (1344-1345), Venezia, Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, 2007]. Di recente ha curato (assieme a Donata Battilotti, Guido Beltramini e Walter Panciera) il volume Storia dell’architettura del Veneto. Il Cinquecento (Venezia, Marsilio, 2016).
E’ stato membro del consiglio scientifico organizzativo di diversi convegni internazionali. Ha, inoltre, partecipato con proprie relazioni ad oltre una sessantina di seminari e convegni tenutisi tanto in Italia quanto all’estero (Belgio, Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Slovenia, Spagna, Stati Uniti) e a programmi di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale e internazionale (tra cui PRIN e FIRB).
Dal 2015 è membro del comitato scientifico della rivista “Studi Storici Luigi Simeoni”. Ha svolto e svolge attività di referaggio per diverse riviste scientifiche italiane ed estere (Archivio Storico Italiano, Histoire des Alpes/Storia delle Alpi/Geschichte der Alpen, Poliarchies, Reti Medievali, Studi Storici Luigi Simeoni); per progetti d’ateneo delle Università di Padova e Ca’ Foscari di Venezia; per il Cineca per progetti SIR.

APPUNTAMENTI

Moia la carestia! I cereali nella storia e nella realtà attuale

  Incontri      festivalagric      0 Commenti

Tavola rotonda. Interventi dei prof. Edoardo Demo (Università di Verona) e dei curatori del recente volume «Moia la carestia!». La scarsità alimentare in età preindustriale … Scopri di più →

Commenta

Iscriviti alla Newsletter!

Email

PARTNER REALIZZATORI DEL FESTIVAL
PLATINUM PARTNERS
MEDIA PARTNER